Temi e protagonisti della filosofia

Platone, Filebo (21)

Platone, Filebo (21)

Nov 27

Brano precedente: Platone, Filebo (20)   SOCRATE  Forse non è quindi necessario che ciascuno di coloro che ignorano se stessi patiscano questa passione secondo tre aspetti? PROTARCO  Come? SOCRATE  [48e] In primis secondo la ricchezza: opinare di essere più ricchi rispetto all’entità delle loro sostanze. PROTARCO  Molti, infatti, sono coloro che hanno questa passione. SOCRATE  Di...

Platone, Filebo (20)

Platone, Filebo (20)

Nov 20

Brano precedente: Platone, Filebo (19)   SOCRATE  [47c] Ecco, questo vale per i piaceri, Protarco, confusi nelle passioni del corpo stesso, superficiali ed interne; per quanto invece riguarda i casi nei quali l’anima contrappone passioni contrarie a quelle del corpo, mettendo assieme dolore contro piacere e piacere contro dolore, sinché entrambi vanno a fondersi in uno, li abbiam...

Platone, Filebo (19)

Platone, Filebo (19)

Nov 17

Brano precedente:  Platone, Filebo (18)   SOCRATE  Quindi, scegliendo alcuni di loro, si deve indagare per quale mai modo d’essere che hanno giudicavamo che loro fossero i massimi. PROTARCO  [46a] Di necessità. SOCRATE  Indaga, dunque, quale sia mai il modo d’essere che hanno i piaceri di tali malattie. PROTARCO  Di quali? SOCRATE  Ad esempio il sollievo dalla scabbia nel...

La cristologia filosofica di Simone Weil (2)

La cristologia filosofica di Simone Weil (2)

Nov 09

Articolo precedente:  La cristologia filosofica di Simone Weil (1)   2. L’itinerario spirituale La vicenda spirituale di Simone è quella di un’autodidatta e passa attraverso la filosofia innanzitutto: è solo studiando i grandi filosofi che Simone è costretta a fare i conti con il problema cristiano. Perciò, da un lato si avvicina al cristianesimo priva di qualsiasi nozione...

Platone, Filebo (17)

Platone, Filebo (17)

Ott 30

Brano precedente:  Platone, Filebo (16)   SOCRATE  Adesso, dopo di questo, diamo un’occhiata se in questa maniera c’imbatteremo in piaceri e dolori che appaiano e siano, nei viventi, ancora più falsi di questi. PROTARCO  Quali dunque? Come dici, eh? SOCRATE  È stato detto più volte che, quando la natura di ciascuno si distrugge per aggregazione e disgregazione e per riempimento e...