Temi e protagonisti della filosofia

Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (2)

Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (2)

Ott 22

    Articolo precedente: Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (1)   2. Il viaggio come universale metafora del vivere   Partiamo da una classica distinzione, ricorrente in quella grammatica, piena di categorie e regole, che ci veniva insegnata alle scuole medie. Prendete queste due frasi: La vita è come un viaggio. La vita è un viaggio. Credo che ogni...

Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (1)

Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (1)

Ott 15

    1. Introduzione   Quando mi trovo a conversare con amici e colleghi sui tanti motivi che ci inducono a spostarci da un luogo ad un altro, mi preme sempre ricordare un bellissimo verso di una canzone di Fabrizio De André, tra le più attuali e dense di significato che egli abbia mai scritto. Dall’album Anime Salve, Khorakané (A forza di essere vento) è una...

Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 13

Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 13

Ott 05

    Brano precedente: Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 12   13. Quel che, ordunque, ha speculato per quanto riguarda questi oggetti siam noi o è l’anima? Beh, siam noi, altresì coll’anima. Come la mettiamo dunque con questo “coll’anima”? Forse si specula per il fatto d’averla? Beh, nella misura in cui...

Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 11

Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 11

Set 28

    Brano precedente: Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 10   11. Ordunque, quando si è bambini, agiscono le facoltà espressione del composto, mentre pochi raggi illuminano esso da quelle in alto. Quando, dunque, non agiscono verso di noi, agiscono verso l’alto; verso di noi invece agiscono quando arrivano sino alla parte...

Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 8

Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 8

Set 18

    Brano precedente: Plotino, Enneade I 1 (53: Che cos’è il vivente e che cos’è l’uomo?), 7   8. Come siam dunque relazionati all’Intelletto? Per Intelletto dunque intendo non l’abito che l’anima ha, ch’è derivato dall’Intelletto, bensì l’Intelletto stesso. Beh, abbiamo anche questo al di sopra di noi. L’abbiamo comunque o in...