Temi e protagonisti della filosofia

[Incipit] Il motivo dell’origine: questioni di metodo (5)

[Incipit] Il motivo dell’origine: questioni di metodo (5)

Lug 07

  Articolo precedente: [Incipit] Il motivo dell’origine: questioni di metodo (4)   5. Sgomento del fondamento e cognizione del principio Questo sgomento del fondamento è il tipo di “meraviglia” alla quale l’origine del desiderio di σοφία si appella. Paradossalmente, in tale meraviglia non c’è niente di meraviglioso. Non più di quanto ci sia di...

[Incipit] Il motivo dell’origine: questioni di metodo (2)

[Incipit] Il motivo dell’origine: questioni di metodo (2)

Giu 16

    Articolo precedente: [Incipit] Il motivo dell’origine: questioni di metodo (1)   2. “Sapere del principio” Spesso all’inizio dei manuali di storia della filosofia si trova raccontata una vicenda che trova la sua prima attestazione in quella che qualcuno ancora si ostina a chiamare la prima “storia della filosofia”. La vicenda (o...

Anima e spirito dalla scuola naturalista allo Stoicismo

Anima e spirito dalla scuola naturalista allo Stoicismo

Mag 26

  Articolo precedente: La natura dell’anima umana da Omero all’Orfismo   Il primo filosofo che affronta razionalmente, senza quindi ricorrere ad una spiegazione mitica, la ricerca del principio generatore è Talete (VII-VI sec. a.C.). Egli individua l’ἀρχή nell’elemento “acqua”. Questo principio crea tutta la realtà, ne determina il divenire, e la fa anche...

L’etica di John Rawls: analisi di “Una teoria della giustizia” (4)

L’etica di John Rawls: analisi di “Una teoria della giustizia” (4)

Nov 17

Articolo precedente: L’etica di John Rawls: analisi di «Una teoria della giustizia» (3)   2.2. I princìpi di giustizia Per entrare nel vivo della teoria di cui il filosofo statunitense ha tracciato le linee generali nel primo capitolo, una premessa per quanto riguarda i princìpi di giustizia già descritti: essi sono scelti a condizione che sia risaputo che si tratta di princìpi...

Platone, Parmenide (25)

Platone, Parmenide (25)

Ago 11

    Brano precedente: Platone, Parmenide (24)   «Dunque argomentiamo ancora di che cosa bisogna sian passibili gli altri se l’uno non è». «Argomentiamolo, ecco». «Presumibilmente essi devono essere altri: se, infatti, non fossero altri, allora non si potrebbe argomentare intorno agli altri». «Così». «Se, dunque, l’argomento è intorno agli altri, gli altri, ecco,...