Temi e protagonisti della filosofia

Aristotele,Metafisica, libro 5°, i significati di “quanto”

Aristotele,Metafisica, libro 5°, i significati di “quanto”

Ott 12

Il testo di Aristotele riguardo a questo termine è piuttosto intricato, la cosa migliore è operare una ricostruzione schematica e ordinata come anche propone Zanatta. Vi sono due grandi classificazioni in cui si racchiudono i significati di “quanto“: 1- Ciò che viene considerato “quanto” per sé. Di questo tipo vi sono due specie: I- Le quantità che sono per sé per...

Aristotele,Metafisica, libro 5°, i significati di “potenza” e “potente”, “impotenza” e “impotente”, “possibile” e “impossibile”.

Aristotele,Metafisica, libro 5°, i significati di “potenza” e “potente”, “impotenza” e “impotente”, “possibile” e “impossibile”.

Set 14

In questo post continueremo la lettura del libro Delta della Metafisica di Aristotele da dove ci eravamo fermati prima della mia inescusabile pausa estiva. Può sembrare che il libro Delta sia un tantinello noiosetto, in fondo si tratta di  un dizionario scritto in modo meno simpatico di uno moderno. D’altra parte dobbiamo insistere, la definizione tecnica dei termini filosofici dataci da...

Aristotele,Metafisica, libro 5°, i significati di “anteriore” e “posteriore”

Aristotele,Metafisica, libro 5°, i significati di “anteriore” e “posteriore”

Lug 09

Restiamo nel libro Delta della Metafisica di Aristotele e proseguiamo nel nostro glossario filosofico con i significati dei termini “anteriore” e “posteriore“, i quali essendo correlativi, come ad esempio “servo” e “padrone”, sono termini dove  l’uno implica l’esistenza anche dell’altro. 1) Il primo significato generale di questi...

Aristotele,Metafisica, libro 5°, significati di “identico”, “diverso”, “differente”, “simile” e “dissimile”; post 2

Aristotele,Metafisica, libro 5°, significati di “identico”, “diverso”, “differente”, “simile” e “dissimile”; post 2

Mag 30

Continuiamo il post precedente e riprendiamo dai significati di diverso secondo Aristotele, stiamo leggendo sempre il libro Delta della Metafisica. Ci sono dei problemi a livello di esegesi riguardo a  questo e al prossimo termine che tratteremo e ai loro significati, problemi già evidenti ad Alessandro di Afrodisia, perciò dovremo fare un ulteriore sforzo di interpretazione del testo mettendo...

Aristotele,Metafisica, libro 5°, significati di “identico”, “diverso”, “differente”, “simile” e “dissimile”; post 1

Aristotele,Metafisica, libro 5°, significati di “identico”, “diverso”, “differente”, “simile” e “dissimile”; post 1

Mag 20

Aristotele inizia col dire che anche l’essere “identico” “si dice” “per accidente” e “per sé”.   I significati di “identico per accidente” secondo Aristotele sono i seguenti: 1) Sono identici per accidente gli accidenti di un medesimo soggetto; ad esempio sono identici “bianco” e “musico” quando...