Temi e protagonisti della filosofia

Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (6)

Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (6)

Mar 08

Articolo precedente: Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (5)   3.1. Il funzionalismo di Hilary Putnam A partire da Brains and Beahvior (1963), Putnam attacca il comportamentismo e la teoria dell’identità. Per lui, non necessariamente gli stati mentali sono “esterni”, cioè si manifestano sotto forma di comportamento verificabile intersoggettivamente. La connessione tra...

Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (5)

Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (5)

Feb 27

Articolo precedente: Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (4)   Obiezioni al riduzionismo e al dualismo: verso una nuova teoria della mente (2) Il dualismo emerge dalla metafisica soggettivistica di René Descartes, ma effettivamente è un concetto molto più antico, poiché compare già nelle opere di Platone. Uno degli argomenti addotti da Cartesio è che, se posso immaginare...

Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (4)

Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (4)

Feb 22

Articolo precedente: Realismo e funzionalismo nella filosofia di Putnam (3) Obiezioni al riduzionismo e al dualismo: verso una nuova teoria della mente (1) Il concetto di funzione, comparso per la prima volta in Hilary Putnam in relazione alla macchina calcolatrice, permette al nostro pensatore di dirigere la propria meditazione dal concetto di significato al problema dei rapporti tra mente e...

Arriano, Manuale di Epitteto (6)

Arriano, Manuale di Epitteto (6)

Feb 05

Brano precedente: Arriano, Manuale di Epitteto (5)   26. È possibile comprendere la volontà della natura dalle situazioni in cui non differiamo gli uni dagli altri. Così, quando uno schiavo d’un altro infrange la coppa, si è subito pronti a dire ciò: «sono cose che succedono». Vedi quindi che, quando s’infrange anche la tua, tu devi essere tale e quale rispetto a quando...

1984 di George Orwell: la verità secondo il Partito

1984 di George Orwell: la verità secondo il Partito

Nov 05

  Winston Smith, il protagonista del celeberrimo 1984 di George Orwell, è un realista. Non solamente dal punto di vista ‘comune’ – secondo il quale è sinonimo di realismo una certa propensione alla disillusione e all’attenzione per il concreto e il tangibile – poiché credendo che «bisognava difendere tutto ciò che era ovvio, sciocco e vero, [che] i truismi sono veri, [e che]...