Temi e protagonisti della filosofia

Plotino, Enneade V 5 [32: Che gli intelligibili non son all’esterno dell’intelletto e intorno al bene], 13

Plotino, Enneade V 5 [32: Che gli intelligibili non son all’esterno dell’intelletto e intorno al bene], 13

Ott 18

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 5 [32: Che gli intelligibili non son all’esterno dell’intelletto e intorno al bene], 12   13. Lui doveva dunque anche, essendo il bene-stesso e non un bene, non avere in se stesso nulla, giacché [non aveva] neanche un bene. Difatti, ciò che avrà, l’avrà o come bene o come non-bene; d’altronde né nel bene, ovvero nel...

Plotino, Enneade V 5 [32: Che gli intelligibili non son all’esterno dell’intelletto e intorno al bene], 5

Plotino, Enneade V 5 [32: Che gli intelligibili non son all’esterno dell’intelletto e intorno al bene], 5

Set 13

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 5 [32: Che gli intelligibili non son all’esterno dell’intelletto e intorno al bene], 4   5. Ma occorre che noialtri ricominciamo l’ascesa verso quell’obiettivo, argomentando che il primo rimane lo stesso, anche se da esso si generano esiti altri [: diversi]. Nei numeri quindi, mentre l’uno rimane [in se stesso] e un altro...

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 10

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 10

Lug 26

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 9   10. Ebbene, quante cose sono nel sensibile come eidē [forme], queste derivano da quindi [là]; quante invece non [sono forme], no. Perciò nessuna di quelle contro natura è là, come per esempio né v’è alcuna di quelle contrarie alla tecnica nelle tecniche né v’è nei semi la...

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 8

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 8

Lug 19

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 7   8. Se quindi è l’intellezione [il pensiero è intellezione] di ciò ch’è in lei, quello, ovvero ciò ch’è in lei, sarà l’eidos [la forma]; e questa è l’idea. Che è quindi questo? Anche l’entità [la sostanza] intellettuale è intelletto, ciascuna idea non...

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 7

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 7

Lug 12

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 6   7. Le scienze stabili dunque sono nell’anima logica [razionale]; le une che s’occupano dei sensibili ‒ ammesso che per questi sia legittimo parlare di scienze stabili, siccome ad esse s’addice il nome di opinione ‒ per il fatto di essere posteriori alle cose sono...