Temi e protagonisti della filosofia

Platone, Parmenide (20)

Platone, Parmenide (20)

Lug 18

Brano precedente: Platone, Parmenide (19)   «E dunque argomentiamo per la terza volta. Se l’uno è come abbiamo esposto, non è forse necessario che esso, essendo uno e molti e né uno né molti ed avendo parte del tempo, talora abbia parte dell’essere perché è uno, e talaltra non ne abbia parte perché non è?» «Necessario». «Orbene, come sarà capace di non aver parte...

Melisso, Sulla natura o sull’essente (11)

Melisso, Sulla natura o sull’essente (11)

Mar 27

Articolo precedente: Melisso, Sulla natura o sull’essente (10)   [Arist.] De Melisso, C. 2, 975 b 19 (DK 30 A 5; R. A 5) (1) Ma non va forse lasciata da parte la questione se le cose che argomenta siano possibili o impossibili [ara, ei men dunata estin ē adunata ha legei, eateon]? Dunque, è sufficiente esaminare questo: se esse conseguano dalle assunzioni che fa o se nulla vieti che si...

Melisso, Sulla natura o sull’essente (9)

Melisso, Sulla natura o sull’essente (9)

Mar 20

Articolo precedente: Melisso, Sulla natura o sull’essente (8)   Arist., De caelo, Γ 1, 286 b 14 (R. 7a) Alcuni di loro tolsero interamente generazione e distruzione [holōs aneilon genesin kai phthoran]: infatti affermano [phasi] che nessuno [outhen] degli essenti [tōn ontōn] né si genera [oute gignesthai] né si distrugge [oute phtheiresthai], ma che così solo sembra a noi [alla...

Melisso, Sulla natura o sull’essente (2)

Melisso, Sulla natura o sull’essente (2)

Feb 13

Articolo precedente: Melisso, Sulla natura o sull’essente (1)   Simpl., Phys., 29, 22. 109, 20 (DK 30 B 2; R. B 2) «hote toinun ouk egeneto, esti te kai aei ēn kai aei estai kai arkhēn ouk ekhei oude teleutēn, all’ apeiron esti. ei men gar egeneto, arkhēn an eikhen (ērxato gar an pote ginomenon) kai teleutēn (eteleutēsen gar an pote ginomenon); hote de mēte ērxato mēte...

Melisso, Sulla natura o sull’essente (1)

Melisso, Sulla natura o sull’essente (1)

Feb 10

MELISSOU PERI PHUSEŌS Ē PERI TOU ONTOS MELISSO SULLA NATURA O SULL’ESSENTE   Simplicius, In Aristotelis Physicorum libros, 103, 13 Ora dunque vediamo l’argomento [logon] di Melisso, innanzi al quale solleva il controargomento di prima [Aristoteles, Physica, A 3, 186 a 4]. Ecco: utilizzando [khrēsamenos] gli assiomi dei fisici [tōn phusikōn axiōmasi] per la generazione e la...