Temi e protagonisti della filosofia

Diogene Laerzio su Critone, Simone, Glaucone, Simmia, Cebete (II, 121-125)

Diogene Laerzio su Critone, Simone, Glaucone, Simmia, Cebete (II, 121-125)

Lug 17

Critone

121 Critone era ateniese; costui provava una disposizione molto affettuosa per Socrate, più d’ogni altro; in questo senso, dunque, si curava di quest’ultimo cosicché non rimanesse giammai derelitto in alcunché al profilarsi dell’esigenza. Anche i figli di costui ascoltarono i discorsi di Socrate: Critobulo, Ermogene, Epigene, Ctesippo. Critone, dunque, ha scritto diciassette dialoghi tramandati in un singolo libro, quelli riferiti nella trascrizione qui sotto:

  • Dimostrazione che i buoni non son tali per effetto dell’apprendere,
  • Sull’avere di più,
  • Che cos’è opportuno o Politico,
  • Sul bello,
  • Sul fare del male,
  • Sull’ordine presente nei fatti,
  • Sulla legge,
  • Sul divino,
  • Sulle tecniche,
  • Sulla conversazione,
  • Sulla sofia,
  • Protagora [o Politico],
  • Sulle lettere,
  • Sulla poetica,
  • [Sul bello],
  • Sull’apprendere,
  • Sul conoscere o Sull’episteme,
  • Che cos’è l’aver episteme.

Simone

122 Simone ateniese era calzolaio. Costui, nelle occasioni in cui Socrate andava nella sua bottega e dialogava su qualche soggetto, assemblava appunti su quelli che aveva tenuto a mente; per questo chiamano i suoi dialoghi «del calzolaio». Sono, dunque, trentasette, tramandati in un singolo libro:

  • Sugli dei,
  • Sul bene,
  • Che cos’è il bello,
  • Sul giusto, primo e secondo libro,
  • Sulla virtù, che non è una disciplina insegnabile,
  • Sul coraggio, primo, secondo e terzo libro,
  • Sulla legge,
  • Sulla demagogia,
  • Sull’onore,
  • [Sulla poesia],
  • Sul benessere,
  • Sull’eros,
  • Sulla filosofia,
  • Sull’episteme,
  • Sulla musica,
  • [Che cos’è il bello],
  • 123 Sulla didattica,
  • Sul dialogare,
  • Critica del giudizio,
  • Sull’essente,
  • Aritmetica,
  • Sulla sollecitudine,
  • Sul lavorare,
  • Sull’avidità di guadagno,
  • Sulla millanteria,
  • [Sul bello],

altri aggiungono:

  • Sul prendere consiglio,
  • Sulla ragione o Sull’opportunità,
  • Sul fare del male.

Costui – vuole la fama – per primo compose dialoghi attenendosi ai discorsi socratici. Davanti all’offerta d’un reddito e all’invito a recarsi presso di lui da parte di Pericle, costui professò che non avrebbe venduto la parresia.

124 È nato, dunque, anche un altro Simone, che ha scritto trattati tecnici di retorica, e ancora un altro, medico contemporaneo di Seleuco Nicanore, nonché uno scultore.

Glaucone

Glaucone era ateniese; anche di costui si tramandano nove dialoghi raccolti in un singolo libro:

  • Fidilo,
  • Euripide,
  • Amintico,
  • Eutia,
  • Lisiteide,
  • Aristofane,
  • Cefalo,
  • Anassifemo,
  • Menesseno.

Se ne tramandano anche altri trentadue, che sono spuri.

Simmia

Simmia era tebano; anche di costui si tramandano ventitré dialoghi in un singolo libro:

  • Sulla sofia,
  • Sul ragionamento,
  • Sulla musica,
  • Sui poemi epici,
  • Sul coraggio,
  • Sulla filosofia,
  • Sulla verità,
  • Sulle lettere,
  • Sulla didattica,
  • Sulla tecnica,
  • Sul presiedere,
  • Su quel che si conviene,
  • Su quel che va preferito e quel che va fuggito,
  • Sull’amico,
  • Vedute sul sapere,
  • Sulla psiche,
  • Sul vivere bene,
  • Sul possibile,
  • Sulle ricchezze,
  • Sulla vita,
  • Che cos’è il bello,
  • Sulla sollecitudine,
  • Sull’eros.

Cebete

125 Cebete era tebano; eziandio a costui s’attribuiscono tre dialoghi:

  • Tavoletta,
  • Il settimo,
  • Frinico.

La traduzione è condotta sul testo dell’edizione critica di Marcovich:
Diogenes Laertius, Vitae philosophorum, ed. D. Marcovich, Lipsiae 1999.


Ti è piaciuto il post? Dona a Filosofia Blog!

Cliccando sul pulsante qui sotto puoi donare a Filosofia Blog una piccola cifra, anche solo 2 euro, pagando in modo sicuro e senza commissioni. Così facendo contribuirai a mantenere i costi vivi di Filosofia Blog. Il servizio di donazioni si appoggia sul circuito il più diffuso e sicuro metodo di pagamento online, usato da più di 150 milioni di persone. Per poter effettuare la donazione non è necessario avere un account Paypal, basta avere una qualsiasi carta di credito o Postepay. Grazie!

Leave a Reply