Temi e protagonisti della filosofia

Plotino, Enneade V 9 [18: Su questo: se vi siano idee anche dei singolari], 2

Plotino, Enneade V 9 [18: Su questo: se vi siano idee anche dei singolari], 2

Ago 23

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [18: Su questo: se vi siano idee anche dei singolari], 1   2. Ma se le mescolanze delle forme razionali di maschio e femmina producono differenti [figli], non vi sarà più una qualche forma razionale determinata di ciascun generato; dunque ciascuno dei due generanti, come il maschio, non produrrà conformemente a forme razionali...

Plotino, Enneade V 7 [18: Su questo: se vi siano idee anche dei singolari], 1

Plotino, Enneade V 7 [18: Su questo: se vi siano idee anche dei singolari], 1

Ago 16

    1. V’è forse un’idea anche di quel ch’è singolo? Ebbene sì, se io e ciascuno esibiamo l’attività occorrente all’ascesa all’intelligibile e il principio di ciascuno è là. Già, se Socrate è sempre anche l’anima di Socrate, vi sarà Socrate-stesso, perciò, come anima, i singoli anche |5| così si giudicano esser là. Se invece non sempre [Socrate è...

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 14

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 14

Ago 13

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 13   14. Perciò questa natura abbracciante tutte le cose nell’intelligibile va classificata come principio. Eppure come [è possibile questo], giacché il principio è quello che è ontologicamente singolo [uno] e totalmente semplice, mentre v’è pluralità negli essenti? Come...

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 13

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 13

Ago 09

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 12   13. Rimane dunque da dar voce alla questione se là rimangono solo le cose che son nel sensibile oppure, come per l’umano v’è un umano-stesso altro [diverso] dall’umano, così là v’è anche un’anima-stessa altra [diversa] dall’anima e un intelletto-stesso altro...

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 12

Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 12

Ago 06

    Brano precedente: Plotino, Enneade V 9 [5: Sull’intelletto e le idee e l’essente], 11   12. Se dunque [le forme] dell’umano son là, sia quella d’umano razionale sia quella d’umano tecnico son là, e le tecniche che sono progenie dell’intelletto, bisogna allora anche giudicare che vi sono gli eidē [le forme] degli universali, non di Socrate bensì dell’umano....