Temi e protagonisti della filosofia

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 7

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 7

Nov 30

    Brano precedente: Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 6   7. Argomentiamo dunque che l’intelletto è immagine di quello [dell’uno]; si deve, ecco, argomentare più chiaramente: in primo luogo, che il generato deve in qualche modo essere quello e conservare molte cose di esso e dev’esservi somiglianza rispetto ad esso, come anche la luce del sole....

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (5)

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (5)

Nov 26

    Articolo precedente: Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (4)   5. Ontogenesi della condotta L’ontogenesi della condotta è la parte finale del processo di formazione della coscienza morale, il modo in cui il soggetto dotato di capacità morale sviluppa la propria personalità morale. Oggetto del pensiero filosofico, se considerata dal punto...

La filosofia politica di Gilles Deleuze (28)

La filosofia politica di Gilles Deleuze (28)

Nov 24

    Articolo precedente: La filosofia politica di Gilles Deleuze (27)   28. Conclusione Ho scritto molto, è un lavoro che è durato mesi, quindi spero di essere riuscito a racchiudere almeno buona parte della filosofia politica di Deleuze in queste numerose sezioni. Ovviamente ciò non può nemmeno costituire la totale spiegazione di tutto l’oggetto, ma dato che non ci sono...

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 6

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 6

Nov 23

    Brano precedente: Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 5   6. Come dunque guarda e che cosa, e come in generale è stato costituito ed è nato uscendo da quello, così da guardare? Adesso infatti l’anima ha sì afferrato la necessità dell’essere di questi enti, eppure anela [a chiarire] questo [problema] dibattuto anche dai sapienti antichi: come...

La filosofia politica di Gilles Deleuze (27)

La filosofia politica di Gilles Deleuze (27)

Nov 22

    Articolo precedente: La filosofia politica di Gilles Deleuze (26)   27. Deleuze contro il capitalismo digitale (critica a Žižek) Nello scritto Organi senza corpi, Slavoj Žižek critica Deleuze dicendo che le sue teorie non hanno nulla di rivoluzionario, piuttosto rappresentano lo specchio della realtà del tardo capitalismo o del capitalismo digitale. Tutto lo scritto si...

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (4)

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (4)

Nov 20

    Articolo precedente: Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (3)   4. Il fenomeno della coscienza dal punto di vista neurobiologico Negli anni Novanta vi fu un grande interesse scientifico intorno al fenomeno della coscienza dal punto di vista neurobiologico, cioè intorno al modo in cui i processi neurobiologici che avvengono nel cervello possano...

La filosofia politica di Gilles Deleuze (26)

La filosofia politica di Gilles Deleuze (26)

Nov 17

    Articolo precedente: La filosofia politica di Gilles Deleuze (25)   26. La filosofia dei pirati Il “prospettivismo ad arcipelago”, di cui parla Deleuze, è quello tipico di un percepire in divenire (sui piani della vista e dell’udito) proprio di una comunità di pirati, oserei dire, dotati di fiducia in loro stessi e nelle capacità di...

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 5

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 5

Nov 16

    Brano precedente: Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 4   5. Plurale, quindi è questo dio al di sopra dell’anima; questa, ordunque, è suscettibile di essere nel novero di questi [intelligibili], essendovi accoppiata, a meno che non voglia distanziarsi [14]. Accostatasi quindi a lui e come divenuta una [con lui], cerca chi quindi è colui che ha...

La filosofia politica di Gilles Deleuze (25)

La filosofia politica di Gilles Deleuze (25)

Nov 15

    Articolo precedente: La filosofia politica di Gilles Deleuze (24)   25. I cartografi del desiderio Il liscio e lo striato sono due concetti essenziali anche per la filosofia politica del secondo Deleuze, ma non solo. Sono due modalità dello spazio: deserti, steppe, mari sono tutti esempi di spazio liscio, uno spazio senza ostacoli, senza divisioni nette, non quadrettato;...

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (3)

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (3)

Nov 13

    Articolo precedente: Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (2)   3. La facoltà morale La proposta di Kant è una netta alternativa al modello humiano-darwiniano della capacità morale intesa come frutto di una storia di eventi selettivi biologici, sociali e cognitivi che hanno interessato organismi che sono stati in grado di essere agenti morali...

Intervista a Carmelo Dotolo sul rapporto tra cristianesimo e pensiero contemporaneo

Intervista a Carmelo Dotolo sul rapporto tra cristianesimo e pensiero contemporaneo

Nov 10

    Nota introduttiva: Parlare al giorno d’oggi del rapporto tra filosofia e teologia potrebbe essere un po’ difficile, oppure impegnativo, prendendo in considerazione lo sviluppo della filosofia pragmatica e anche della filosofia postmoderna, che esprime in qualche modo il rifiuto dei valori cristiani, e la crisi attuale del cristianesimo. Questa realtà ha il ruolo di...

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 4

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 4

Nov 09

    Brano precedente: Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 3   4. Si potrebbe vederlo, ordunque, anche esprimendolo in questo modo: se qualcuno ammira questo cosmo sensibile, considerando la magnitudine e la bellezza, l’ordine del movimento eterno, gli dèi in esso, quelli guardabili e pure quelli inapparenti, |5| i demoni, gli animali e tutte le piante, una...

La filosofia politica di Gilles Deleuze (24)

La filosofia politica di Gilles Deleuze (24)

Nov 08

    Articolo precedente: La filosofia politica di Gilles Deleuze (23)   24. Sui limiti del capitalismo Ci sono due limiti reali per il capitalismo: i limiti interni ed i limiti esterni. Le crisi del capitalismo rappresentano i suoi limiti interni. Pensare che sia il capitalismo stesso a porre i suoi limiti significa pensare che questi limiti siano interni ed intrinseci al...

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (2)

Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (2)

Nov 06

    Articolo precedente: Selezione naturale della capacità morale e ontogenesi della condotta (1)   2. La capacità morale Alcuni cenni della storia della morale dal punto di vista biologico. Per l’empirismo lockiano l’esperienza sensibile fornisce i materiali su cui la mente potrà intervenire, in un secondo momento, con tutta una serie di operazioni e la conoscenza si...

Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (4)

Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (4)

Nov 05

    Articolo precedente: Filosofia in viaggio. Un’occasione per il pensiero (3)   4. Il viaggio come esperienza estetica in movimento   Devo ammettere che ho avuto qualche dubbio sulla definizione da assegnare all’ultima direttrice su cui si muovono le presenti considerazioni. Innanzitutto, perché parlare di un’esperienza in movimento e non di...

Sulla non-definibilità del bene. Intuizionismo mooreiano, emotivismo ayeriano ed aporia relativista

Sulla non-definibilità del bene. Intuizionismo mooreiano, emotivismo ayeriano ed aporia relativista

Nov 03

    La morale è la debolezza del cervello. Arthur Rimbaud Predicare la morale è difficile, motivarla è impossibile. Ludwig Wittgenstein Sommario «Anything is what it is/ and not another thingP»: è con queste parole di Bishop Bulter, filosofo e teologo inglese del XVIII secolo, che G. E. Moore apre i suoi Principia Ethica [1] del 1903. Sin da questa citazione iniziale si fa chiara...

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 3

Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 3

Nov 02

    Brano precedente: Plotino, Enneade V I [10: Sulle tre ipostasi originarie], 2   3. Per questo, dunque, siccome l’anima è cosa così preziosa e divina, confidando che tale realtà ormai riesca a raggiungere dio, accompagnato da tale causa vai in alto verso di lui; il tuo slanciarti, dove che sia, non andrà assolutamente lontano; né son molti gli intermediari. Cogli allora...

La filosofia politica di Gilles Deleuze (23)

La filosofia politica di Gilles Deleuze (23)

Nov 01

    Articolo precedente: La filosofia politica di Gilles Deleuze (22)   23. I tributi e la moneta Supponiamo che per una spedizione militare si richiedano la somma di un milione. Se lo Stato emettesse un milione di carta in surrogazione di un milione di moneta coniata, la spedizione verrebbe finanziata senza alcun gravame sulla popolazione; ma se una Banca emettesse un milione di...